International Women’s Day 2011 – Centenary

Giornata Mondiale della DonnaQuando: Martedì 8 Marzo 2011

Dove: Ovunque

Che cosa: Giornata Internazionale della Donna (International Women’s Day) è una giornata globale per festeggiare le conquiste economiche, politiche e sociali delle donne del passato, del presente e del futuro. In alcuni luoghi come Cina, Russia, Vietnam e Bulgaria, la giornata internazionale della donna è una festa nazionale.

Perché: Campagna Suffragiette per il diritto di voto alle donne. La parola “Suffragiette” deriva da “suffragio”, parola che significa diritto di voto. La Giornata Internazionale della Donna (IWD) onora il lavoro delle Suffragette, celebra il successo delle donne, e ricorda di ingiustizie ancora da risarcire. La Prima Giornata Internazionale della Donna è stata festeggiata nel 1911.

2011 è il Centenario mondiale.

Info: http://www.internationalwomensday.com/default.asp

Annunci

12 pensieri su “International Women’s Day 2011 – Centenary

  1. Bravi bravi! Come siete stati bravi a dare i diritti alle donne! Ci vuole un applauso… clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap …

    Ok, possiamo tornare seri. Buongiorno Roby, come va oggi? Qui una bellissima giornata di sole 🙂

      • …però sai che non devo aver capito bene bene bene la tua affermazione “siete stati bravi” … siete chi? Intendi gli uomini? Se è questo che volevi dire, allora non sei differente da loro. Loro chi? Beh gli stessi soggetti che pensano che la colpa sia sempre solo da un laro della barricata!
        Lottare per i propri diritti mi pare un segno di grande civiltà, concederli altrettanto!
        Sono grandi vittorie quelle conquistate per i diritti dell’uomo (inteso in senso di specie) ma non mi risulta che i diritti siano stati concessi sempre per grazia ricevuta, interi popoli hanno lottato ed a volte perso nel tentativo di guadagnarseli.
        Mi viene un esempio dei giorni nostri, il popolo del Tibet che sopporta sopprusi, reclusioni, assassinii e oppressioni di ogni genere.

  2. No! Il mio era un ” siete stati bravi ” sarcastico e in generale… come dire : “ce l’avete fatta finalmente”. Sarcastico perchè non penso che dover lottare per la giustizia e i diritti, sia un vanto per l’uomo (inteso anche qui come specie).

    • Invece secondo me è un dovere lottare per i diritti!
      Siamo degli agglomerati di esseri ed ogni colonia pensa alla propria sopravvivenza, il passo in più che possiamo fare noi rispetto alle specie animali è di lottare affinchè la colonia sia il mondo e non solo la piccola comunità in cui ci ritroviamo.
      😉

      • Si certo ci mancherebbe altro! Più che agglomerati siamo esseri sottosviluppati che hanno bisogno di leggi per definirsi civili, praticamente sotto minaccia 😉
        Io continuo a lottare e sono dalla parte di chi lotta, sempre!

  3. mai smettere di lottare per i diritti e per i propri ideali…
    che poi alla donna per darle diritti si son fatte delle leggi è ridicolo…

    vabbè che ci sono dei posti che manco questo fanno…

    • Marco se ci pensi è ridicolo anche che ci siano leggi che proibiscono di uccidere, danneggiare, truffare o attraversare con il rosso.
      E’ questo che volevo dire, ti pare normale dover lottare o morire per delle cose che dovrebbero essere normali? Eppure si lotta anche per un pezzo di pane. Siamo sottosviluppati c’è poco da fare 🙂 Sviluppo Sviluppo, ma quando azzarola ci sviluppiamo? Eppure sono passati secoli.
      Se nel 2012 finisce davvero il mondo, m’incazzo! 😛 Mica può finire tutto cosi?!?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...